Champagne Bauser, una storia di famiglia.

Nato da padre francese e madre belga, René Bauser ha visto il suo futuro solo nel suo villaggio, Les Riceys, scommettendo audacemente sulla sua visione: la vite. Enologo per diversi anni, era sicuro che sarebbe diventato un viticoltore, piantando la sua propria vigna, costruendo al sua cantina per giungere infine a produrre i suoi vini.
L'obiettivo è stato raggiunto nel 1975, anno di immissione sul mercato dei suoi primi champagne.

Le soddisfazioni arrivano anche in ambito famigliare e dal suo matrimonio nascono tre figli che seguono lo stesso percorso.
Oggi se si vuol parlare di "vite", bisogna chiedere a Fréderic, abile enologo che lavora nella lotta controllata e nell'agricoltura sostenibile da molti anni
Se si vuol parlare di "vino", allora è a Sebastian che bisogna rivolgersi,  inesauribile sull'argomento e sempre alla ricerca di qualità e novità. Al business ci pensa Sophie, responsabile delle vendite, attenta e pronta alle richieste della clientela.
Insomma quella di  Bauser è una famiglia di vignaioli che unisce tradizione, modernità e qualità.

La Maison ha sede a Les Riceys, nella Côte des Bar, dipartimento dell'Aube. Qui si coltivano pinot nero, chardonnay e pinot meunier.  E i Bauser, con grande perizia lavorano le uve per ottenere champagne briosi, freschi ed intensi allo stesso tempo, perfetti per gli aperitivi o da tutto pasto.

© L'Enfant Terrible è un marchio di proprietà di Champagne & Co. s.r.l.  - Brescia

P.IVA 03290670987 - REA BS-521533

  • Facebook
  • Instagram