Fondata nel 1967, Vignobles Raguenot prospera nelle menti pioneristiche e visionarie di Lise e Philippe Raguenot. Nel 1997, le loro due figlie Emmanuelle e Marie-Pierre insieme ai rispettivi mariti, Daren Miller ed Eric Llez, rilevarono il vigneto di Château des Tourtes nella denominazione di Blaye-Côtes de Bordeaux. Tutti e quattro sono in transizione di carriera e, grazie alle loro esperienze e ai loro talenti, assumono la professione di enologo, dopo aver intrapreso la formazione nei settori della viticoltura e dell'enologia.
Nel 1998 la famiglia acquisiscono il vigneto di Château Haut Beyzac nella denominazione Haut-Médoc. Armati delle loro capacità, della loro motivazione e soprattutto della loro passione per il mondo del vino, si sforzano di acquisire una forte notorietà a livello internazionale grazie all'impegno, all'incessante lavoro e alla qualità impeccabile. È così che hanno ottenuto il costante riconoscimento della Vignobles Raguenot. Hanno vinto più di 100 medaglie in 25 anni e numerosi articoli di stampa che premiamono il loro impegno per la professione di vignaioli.