La storia dello Champagne Lacroix-Triaulaire inizia nel 1917: un contadino ed un proprietario di ferramenta, entrambi della regione dell'Aube, fanno amicizia durante guerra. Dieci anni dopo, le vite dei loro rispettivi figli, Lucienne Cosson e Jacques Lacroix, incrociano per sempre la storia delle due famiglie.  Jacques, accompagnato dal fratello Jean, si dedica alla passione per terra e l'allevamento, ereditata dai suoi antenati e alla fine degli anni '50 possiede già una discreta proprietà: 250 ettari e  700 pecore. La famiglia si allarga nel 1951, con la nascita di François, poi nel 1953 con quella di Philippe. François si dedica agli studi di Agraria e poi comincia a lavorare in una maison di Champagne. Diviene enologo, si occupa della vinificazione ma anche della commercializzazione dello champagne, divenendo rapidamente responsabile della maison. Cresciuti con la passione del padre,  Marie-Claire e Théodore  hanno raccolto l'eredità del padre. Dopo la maturità ed una laurea in ingegneria biologica alla facoltà di Agronomia di Nancy, Théodore ha studiato all'Università di Digione e ottenuto il DNO (Diploma Nazionale di Enologia) a Montpellier. Numerose esperienze professionali e stage sia in Francia sia all'estero (Australia) gli hanno permesso di crearsi un solido bagaglio di conoscenze e di arricchire il suo approccio alla cultura della vite, dalla vinificazione alla commercializzazione. Il suo ingresso nell'azienda di famiglia avviene nel 2007 e l'anno seguente acquista a titolo personale 75 acri. Ne seguono altri 45 ettari nel 2009, che gli permettono di scrivere un nuovo capitolo della storia della maison.
Marie-Claire invece, dopo gli studi letterari e la laurea in lingue straniere, diversi Masters e stages nazionali ed internazionali legati alla promozione e commercializzazione del vino e all'enoturismo,  ha iniziato la sua carriera professionale a Sancerre, occupandosi della promozione internazionale del museo Sancerrois.
La sua passione per le lingue straniere e per la promozione del vino sono oggi coniugate con il desiderio di tornare all'azienda di famiglia: dopo un ulteriore certificato professionale in Farm Management, oggi valorizza la passione ereditata occupandosi della contabilità e della gestione dell'azienda di famiglia, con un occhio di attenzione anche all'enologia ed alla viticoltura. 

© L'Enfant Terrible è un marchio di proprietà di Champagne & Co. s.r.l.  - Brescia

P.IVA 03290670987 - REA BS-521533

  • Facebook
  • Instagram